I 3 percorsi

Saranno 3 i percorsi che ti porteranno a scoprire la Valle Camonica.
Il medio (o corto) ACCOMODANTE di circa 50/60 km e 500 mt di dislvello,  studiato per tutti e tutte, non troppo lungo, non troppo duro, ma divertente e "completo". 
I lunghi saranno 2, il lungo CROCCANTE da circa 80 km che percorre tutto il percorso corto per poi allungarsi verso nord, fino al cuore delle incisioni rupestri nella zona di Capodiponte.

Ed il lungo IGNORANTE che prevede una salita lunga e dura, a tratti durissima, che porta gli atleti sui monti di Cerveno per poi entrare nell' Altopiano del Sole, attraversando borghi con panorami mozzafiato!

I percorsi saranno rilasciati in questa sezione a partire da martedì 23 aprile dopo le ore 14.00

I ristori

...più pedali e più mangi!

Forse l'unico evento dove inserisci di più di quello che consumi! Prodotti a km zero in posti affascinanti; Gravel Camonica, l'unione perfetta tra natura, sport, storia ed enogastronomia.

pER TUTTI

Corto ACCOMODANTE

Distanza: 55 km - Dislivello: 500 mt - Partenza: tra le 8.00 e le 9.00
Descrizione: non ci sono tratti tecnici, fondo di tutti i tipi, salite pedalabili, minimo 2 ristori sul percorso. Panoramico e divertente, adatto a tutti. 

lungo e divertente

Lungo CROCCANTE

Distanza: 81 km - Dislivello: 1.100 mt - Partenza: tra le 7.30 e le 8.30
Descrizione: percorso misto, con numerose salite (corte) e discese. Fondo misto, passaggio nel parco di Naquane, fantastico. Nuovo rientro sul Valeriana. Minimo 3 ristori

UNa lunga salita

Lungo IGNORANTE

Distanza: 85 km - Dislivello: 1.700 mt - Partenza: tra le 7.30 e le 8.00
Descrizione: Buon aparte del percorso in comune con il "croccante", salita lunga 6,5 km ed impegnativa 700 mt+, passaggio nel cuore dell'Altopiano del Sole. Minimo 4 ristori

L'uomo e la Valle Camonica



Partiamo subito dicendo cosa NON sarà il percorso della Gravel Camonica. Di certo non ti devi aspettare le famose strade bianche della Toscana o dell'Umbria, non ci sono le dolci e magiche colline che "fanno" tanto gravel nell'immaginario collettivo. Nemmeno ti devi aspettare le lunghe strade forestali trentine o piemontesi, che salgono lentamente sui crinali alpini, immerse in boschi di conifere. Così come ti puoi scordare le decine e decine di chilometri di capezzagne in mezzo ai campi della pianura lombardo-veneto. La Valle Camonica è una valle (appunto) che parte delle cime dell'Adamello, scende verso sud con alte e ripide montagne ai lati, un fondo valle dove il fiume Oglio nel corso dei secoli ha comandato lo sviluppo del territorio e un lago di Iseo che ne sancisce il limite inferiore. Senza dubbio un luogo fantastico, completo e ricco di risorse.
La Gravel Camonica non è "solo" un percorso, ma prima di tutto è un viaggio nella storia e cultura di un territorio dove l'uomo e la natura hanno deciso di stringere un "accordo di vita".
Non a caso il primo sito Italiano UNESCO è proprio la Valle Camonica, grazie alle incisioni rupestri: un museo a cielo aperto creato dagli uomini che già 10 mila anni fa, ripeto 10 mila anni fa, decisero di insediarsi e popolare questa valle.



La Valle Camonica, però, si può vantare anche del secondo titolo UNESCO: "Riserva della Biosfera", un insieme ineguagliabile di paesaggi e biodiversità che custodisce un patrimonio straordinario di valori storico-culturali, artistici, artigianali, enogastronomici e identitari.

Questo è il luogo in cui ti troverai immerso a pedalare, l'unico in Italia con doppio valore Unesco; lo scoprirai e lo capirai dopo ogni colpo di pedale, dopo ogni curva, dopo ogni respiro. Il percorso ti porterà ad immergerti in questa Valle Camonica, dove l'uomo ci vive da millenni adattandosi alla vita della natura che lo circonda e talvolta adattando la natura stessa alle esigenze di vita dell'uomo.
Se per qualche km, ti troverai a pedalare immerso nel verde di un bosco, poco dopo ti ritrovi ai bordi di una zona industriale; oppure dal viottolo acciottolato in mezzo ad un borgo medievale, ad un single track lungo il fiume. Passeremo nel cuore delle incisioni rupestre dove l'uomo ha lasciato il segno già da diecimila anni, cosi come passeremo sui nuovi ponti ciclo pedonali appen costruiti. 

Un mix totale, talvolta anche strano, dove Uomo e Natura hanno viaggiato insieme, l'uno accanto all'altro nei millenni.
La Gravel Camonica sarà parte di questo viaggio!